Eravano bambini quando hanno mosso i primi passi nei boschi del Parco del Ticino.
Oggi, dopo decenni, quei luoghi non hanno ancora smesso di emozionarli.
Ricordano quando insieme ad amici, con un buon ‘Gin Tonic’ in mano, trascorrevano ore liete e spensierate sulle rive del fiume azzurro.
Attimi di intensa bellezza, intimi e indelebili, come quella volta che hanno ammirato un Barbagianni, uno degli uccelli notturni simbolo del Parco.
Così bello e raro da incrociare.

Tigin vuole racchiudere tutto questo in una bottiglia.

Le emozioni, l’incanto di un luogo, la qualità di un momento conviviale, la bontà e la magia delle botaniche coltivate nel Parco.
Gilbert Keith Chesterton citava: “Non bere mai perché ne hai bisogno, ma bevi perché non ne hai bisogno, poiché questo è un atto irrazionale e l’antica salute del mondo”.

E Tigin è irrazionale, perché nasce dal cuore, da una passione, da un sentimento puro come l’amore che provano per il Parco del Ticino.
E’ un Gin pensato e creato per l’amicizia. Un Gin dall’anima inglese con corpo italiano.

Tigin migliora con il tempo, è secco, armonico, morbido, persistente, con un finale lungo nel quale si distinguono in modo superbo le dodici botaniche selezionate.

Può essere gustato da solo, liscio o con ghiaccio, all’interno di un cocktail o utilizzato sapientemente nella miscelazione, caratteristiche che fanno di Tigin un prodotto estremamente versatile.

I nostri prodotti